Provoca un incidente e tenta il suicidio, salvato dalla polizia

Polizia-3Ancona, 13 aprile 2014 – Ha provocato un incidente parcheggiando l’auto sotto casa e ha tentato di buttarsi nel vuoto. Lo ha salvato la Polizia, mentre già si sporgeva dalla torre degli ascensori pubblici del Passetto.

E’ successo stamattina verso le 5,30. Il ragazzo, 23 anni, era tornato da una serata nei locali e, parcheggiando, ha danneggiato alcune auto. Disperato, ha telefonato alla madre: vado a buttarmi dal Passetto. La donna ha chiamato immediatamente il 113.

Nella zona panoramica di Ancona sono arrivate subito le Volanti della Questura. I poliziotti hanno notato il ragazzo che aveva già scavalcato la ringhiera e si protendeva da decine di metri di altezza sul precipizio a picco sulla spiaggia. Lo hanno raggiunto e bloccato. Poi, con l’aiuto dei vigili del fuoco e mille precauzioni, l’hanno portato in salvo. Un ambulanza del 118 ha poi portato il giovane all’ospedale di Torrette.

Fonte: Corriere Adriatico