Guida alticcio e si ferma per salutare la polizia, auto sequestrata

polizia stradale4Automobilista sfida la sorte e poi si lamenta: ”Mi avete fregato”

Cagliari, 14 aprile 2014 – Aveva bevuto un po’ ed evidentemente non era lucidissimo. Sta di fatto che, alla guida della sua Fiat Punto, un automobilista di Decimomannu (Cagliari) ha deciso di sfidare la sorte e di fermarsi deliberatamente davanti a una pattuglia della stradale che l’altra notte a Cagliari era impegnata nei consueti controlli stradali per prevenire le cosiddette «stragi del sabato sera».
Gli agenti, seppure impegnati con un’altra auto, hanno percepito lo stato di alterazione dell’uomo e l’hanno sottoposto alla prova del precursore alcol-blow, risultata positiva.
«Volevo solo salutare, invece mi avete fregato», ha esclamato con una colorita espressione in sardo l’automobilista beccato a guidare in stato di ebbrezza e al quale sono stati ritirati la patente e sequestrata l’auto.
L’uomo, peraltro, secondo quanto raccontato dalla polizia stradale di Cagliari, si è poi rifiutato di sottoporsi alla prova con l’etilometro che avrebbe consentito di conoscere l’esatto tasso alcolemico. Questa decisione ha aggravato la sua posizione: la patente gli verrà sospesa più a lungo e l’auto gli è stata sequestrata ai fini della confisca.
Lo scorso fine settimana durante in controlli nelle strade del Cagliaritano la Polstrada ha contestato 43 violazioni al codice della strada, di cui sei per velocità eccessiva e sette per guida in stato di ebbrezza alcolica, con il conseguente ritiro della patente.

Fonte: La Nuova Sardegna