Accoltellati e abbandonati in strada. Muoiono due cugini nordafricani

polizia notte2Torino, 16 aprile 2014 – Sono due parcheggiatori abusivi le vittime del duplice omicidio avvenuto all’alba a Torino. Si tratta di due cugini, Abdelhadi e Abdelhamid Berdi, 44 e 54 anni. Entrambi privi di permesso di soggiorno, pur non avendo precedenti specifici erano stati identificati più volte dalle forze dell’ordine nella zona dell’ospedale Molinette, dove si presentavano “al lavoro” il mattino presto.

Sono stati accoltellati e poi abbandonati in strada, nella zona sud di Torino. La polizia, intervenuta sul posto, non ha trovato l’arma del delitto e ha iniziato le indagini sull’accaduto.

I due sono stati trovati ancora vivi dai soccorritori del 118, ma sono morti durante i tentativi di rianimazione. Uno è stato raggiunto da quattro coltellate al torace, l’altro da un solo fendente mortale che gli ha perforato un polmone.

A dare l’allarme è stata una guardia giurata che ha visto una delle due vittime barcollare e poi stramazzare a terra poco dopo l’aggressione. Non è chiaro se a compiere il delitto sia stata una sola o più persone. I corpi sono stati trovati in una pozza di sangue in via Nizza, all’altezza dell’ospedale Molinette.

Fonte: Il Secolo XIX