“Ti accompagno a casa”, invece la picchia e la stupra per 3 giorni: arrestato

carabinieri-gazzellaPicchiata e stuprata per tre giorni da un connazionale che le aveva promesso di riaccompagnarla a casa, in Romania. Vittima della brutale aggressione è una 28enne rumena

Milano, 16 aprile 2014 – Picchiata e stuprata per tre giorni da un connazionale che le aveva promesso di riaccompagnarla a casa, in Romania. Vittima della brutale aggressione è una 28enne rumena, da anni residente a Cologno Monzese, che da qualche mese aveva deciso di ritornare nel suo paese d’origine.

M.C., suo connazionale di 47 anni, si era offerto di accompagnarla con la scusa di lavorare tra italia e Romania. Salita a bordo della sua auto la donna è stata invece sequestrata e portata in un container nella zona industriale di Cologno, dove il 47enne l’ha picchiata e violentata ripetutamente per costringerla a prostituirsi.

La vittima, seminuda e con il setto nasale rotto, è riuscita a fuggire e chiedere aiuto ai carabinieri domenica, mentre il suo aguzzino dormiva. I militari della Compagnia di Sesto San Giovanni lo hanno rintracciato ed arrestato all’interno del container.

Fonte: Il Giorno