Trentenne ucciso, fermato presunto killer

carabinieri4Pavia, 15 aprile 2014 – E’ stato fermato dai carabinieri di Vigevano (Pavia) uno dei due presunti killer che oggi pomeriggio hanno ucciso un marocchino di 30 anni a Gambolò (Pavia), un comune alle porte di Vigevano (Pavia). La vittima si chiamava Dris Sabiri. Dalla prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti, il nordafricano ha subito l’agguato in via Roma, in una zona centrale del comune lomellino. Alcuni residenti hanno sentito esplodere dei colpi di pistola e si sono affacciati alle porte e alle finestre delle loro abitazioni. Dris Sabiri, in gravissime condizioni, è stato subito soccorso e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Vigevano (Pavia). Nonostante le cure dei medici, non c’è stato nulla da fare: il 30enne marocchino è morto per le gravissime ferite riportate. Nel pomeriggio, i carabinieri hanno fermato uno dei due presunti assassini, le cui generalità non sono ancora state rese note. L’altro complice invece è riuscito a fuggire a piedi. I carabinieri stanno cercando anche di capire quale sia stato il movente del delitto, avvenuto in pieno giorno in un popoloso comune della Lomellina (Gambolò conta più di 10mila abitanti) a pochi chilometri da Vigevano (Pavia).(ANSA).