Obbligava il nipotino di 7 anni a chiedere l’elemosina in strada: in manette una 47enne

carabinieri17Castellammare (Napoli), 17 aprile 2014 – Obbligava il nipotino all’accattonaggio: arrestata dai carabinieri una donna di nazionalità rumena. La 47enne, già nota alle forze dell’ordine, è accusata di maltrattamenti in famiglia ed è ora in attesa di rito direttissimo. Secondo quanto confermato dai carabinieri della Compagnia di Castellammare, che hanno operato a seguito di numerosi servizi di osservazione, la donna costringeva il piccolo di 7 anni a chiedere l’elemosina o a vendere ai passanti merce varia per le strade del centro cittadino.

Il bimbo restava in strada anche per sei ore consecutive senza bere e mangiare. Il fenomeno verrà attentamente monitorato dalle autorità anche nelle prossime settimane ed è perciò probabile che scatteranno nuovi provvedimenti.

Francesco Ferrigno
Fonte: Il Mattino