Imprenditore arrestato per estorsione

finanzaCatanzaro, 23 aprile 2014 – Un imprenditore, Beniamino Scalzo, è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Guardia di finanza a Lamezia Terme con l’accusa di estorsione. I finanzieri hanno accertato che l’imprenditore, operante a livello provinciale nel settore dei trasporti, sin dal 1998 avrebbe costretto i 12 dipendenti della sua società a lavorare per 7-8 ore ed essere pagati in base a contratti part-time, minacciando di licenziarli se non avessero accettato le sue condizioni.(ANSA)