Violenza sessuale a ex moglie, arrestato

polizia 3Minacce di morte e percosse perché non accettava separazione

Fano, 14 maggio 2014 – La polizia di Fano, in collaborazione con quella di Perugia, ha arrestato in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere un 36enne del posto, disoccupato, con l’accusa di violenza sessuale aggravata, lesioni, ingiuria, minacce, danneggiamento e molestie ai danni della ex moglie, una trentenne umbra. L’uomo, che non accettava la separazione, con una scusa l’aveva attirata nei pressi della propria abitazione e aveva abusato di lei.(ANSA).