Sequestrati 10 mln beni a tre presunti affiliati a clan Polverino

C_4_articolo_2044908_upiImageppI carabinieri di Napoli e i finanzieri di Giugliano in Campania hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo su imprese edili, terreni immobili e rapporti bancari per un valore di 10 milioni di euro. Secondo gli investigatori i beni sono riconducibili a tre persone ritenute affiliate al clan di camorra dei “Polverino”, che opera nell’area a nord di Napoli e al quale erano destinati gli utili di questo patrimonio.

TGCOM