Maxirissa in carcere, quattro agenti e due detenuti finiscono all’ospedale

carcereBologna, 17 maggio 2014 – Quattro agenti di polizia penitenziaria e due detenuti sono finiti in ospedale dopo una maxi rissa scoppiata ieri pomeriggio nel carcere della Dozza di Bologna.

Ad affrontarsi sarebbero stati una ventina di reclusi, in gran parte tunisini, alcuni dei quali hanno divelto le gambe dei tavoli delle celle, ricavandone bastoni usati per colpire gli avversari. A rendere noto l’episodio sono i sindacati Uil-Pa Penitenziari e Ugl, che esprimono lo loro vicinanza e solidarietà ai colleghi feriti, evidenziando che grazie al loro intervento si è evitato che la rissa avesse un bilancio ancora più drammatico.