Furto durante veglia funebre, arrestata

2384417-poliziaE’ entrata in casa estinto spacciandosi per amica di famiglia

Cosenza, 18 maggio 2014 – E’ entrata in casa dell’estinto dove era in corso una veglia funebre fingendosi persona vicina alla famiglia ma è stata sorpresa a rubare. Una donna di 45 anni, M.C.S., è stata arrestata dagli agenti della polizia di Stato a Rossano per furto. La donna è stata sorpresa mentre stava rubando denaro e telefono cellulare nella borsa di un familiare della persona deceduta. Durante l’arresto non sono mancati momenti di agitazione dei parenti del defunto contro la ladra.(ANSA)