Tenta di uccidere fratello con una freccia, arrestato

carabinieri 4Trapani, 21 maggio 2014 – Ha imbracciato la balestra e scoccato una freccia contro il fratello che si era rifiutato di consegnargli del denaro, ferendolo in maniera superficiale alla testa. Con le accuse di tentata estorsione e tentato omicidio, un 38enne e’ stato arrestato dai carabinieri a Marsala (Trapani). L’episodio si e’ verificato nella periferia marsalese, dove abita la vittima, un cinquantenne. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe atteso il fratello nel suo garage e dopo il diniego alla richiesta economica gli avrebbe lanciato contro il dardo colpendolo anche con un bastone. Ne sarebbe seguita una colluttazione in cui e’ rimasto ferito lo stesso presunto aggressore. Entrambi i fratelli sono stati costretti a ricorrere alle cure ospedaliere per ferite giudicate guaribili in una decina di giorni. (AGI)