Agnese e Agostino muoiono nella stessa notte dopo una vita insieme

anzianiUna storia romantica quella che arriva da Castegnato, in provincia di Brescia. Lei è morta la notte di lunedì. Lui all’alba di martedì. Tutto dopo una vita trascorsa “mano nella mano”
Castegnato (Brescia), 23 Maggio 2014 – Una vita insieme. E insieme hanno affrontato le difficoltà che ti si pongono davanti. Lei si chiama Agnese. Lui Agostino. Lei era del 1926. Lui è nato un anno prima. Un lungo, lunghissimo matrimonio e quattro figli: Paolo, Giuseppe, Maria e Luigi.
Agnese e Agostino se ne sono andati insieme, a distanza di quattro ore nella loro casa in via Molino. Lei è deceduta lunedì notte, lui quattro ore dopo nel primo mattino di martedì.
Negli ultimi mesi trascorsi uno di fianco all’altro, nel letto della loro camera, hanno condiviso il dolore della morte, a gennaio, del figlio Paolo che nove anni prima aveva subito un trapianto di fegato. Agostino, cieco da cinque anni, era costretto a letto da tre, Agnese dal Natale scorso quando è stata male e, dopo alcune settimane di ricovero, si è stesa di fianco al suo Agostino.

Ieri, ai funerali, è sceso in strada l’intero paese per l’ultimo saluto ad Agnese e Agostino.

Fonte: TODAY