Chiede una sigaretta e ruba il cellulare, sottoposto a fermo

polizia55Genova, 23 maggio 2014 – Ieri sera, due giovani donne erano sedute al tavolino di un bar di via Orefici intente a consumare un aperitivo, quando un giovane ha chiesto loro una sigaretta. Dopo alcuni minuti e con mossa repentina si è impossessato del telefonino appoggiato sul tavolo. La giovane donna ha reagito prontamente raggiungendolo e afferrandogli il braccio, ma questi ha cominciato a spingerla e a scuoterla facendole lasciare la presa.
La ragazza, tornata dall’amica, ha chiesto l’intervento delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale che, sentita la descrizione precisa e ricca di particolari, è riuscita ad identificare il soggetto. Questi, un brasiliano 31 enne, senza fissa dimora ha ammesso la responsabilità del furto riferendo di aver ceduto il telefono in via Prè ad uno spacciatore senegalese in cambio di una dose di crack. L’uomo è stato sottoposto a fermo di P.G. ed associato alla Casa Circondariale di Genova.