Barella non restituita in ospedale resta fermo anche l’elicottero del 118

polizia locale ambulanzaQualche giorno fa ambulanza bloccata sei ore

Latina, 24 maggio 2014 – La storia si ripete. Nei giorni scorsi era toccato a un’ambulanza, ferma per sei ore in attesa di poter riprendere la barella “spinale”. Oggi è stata la volta dell’eliambulanza dell’Ares 118, bloccata all’ospedale “Santa Maria Goretti” perché l’ausilio con il quale aveva trasportato il paziente non era stato reso dal pronto soccorso. E’ un cane che si morde la coda, purtroppo: l’area di emergenza dell’ospedale è affollata, i letti visita scarseggiano, i pazienti che arrivano in ambulanza restano sulle barelle e i mezzi di emergenza senza le cosiddette “spinali” non possono muoversi. Risultato? Il territorio resta scoperto in caso di emergenza. Oggi anche tre ambulanze hanno subito la stessa sorte, ma mentre per i mezzi a terra si organizzano servizi “spot”, l’elicottero è difficile da sostituire…
Fonte Il Messaggero