Sulla Pontina come fossero in pista, dieci patenti ritirate dalla Polizia Stradale

stradale-pattuglia27 Mag. – La sezione Polizia Stradale di Latina ha potenziati i controlli per la repressione delle condotte di guida pericolose che hanno causato nei giorni scorsi tragici incidenti che hanno funestato le strade della provincia, utilizzando il veicolo in colori di serie attrezzato con l’apparecchiatura denominata “Provida 2000” in dotazione a questa sezione.

Nonostante il traffico intenso registrato in queste ore sull’arteria in argomento il personale in servizio ha avuto occasione di contestare, durante la sola mattinata odierna, ben 10 infrazioni ai limiti di velocità tutte con una velocità accertata superiore di oltre i 40 km/h a quella consentita che, si rammenta, è pari a 90 km/h, ritirando perciò altrettante abilitazioni alla guida e registrando altrettante velocità pericolose ricomprese tra i 150 e i 180 km/h di velocità media rilevata.

Di questi conducenti uno viaggiava ad una velocità (media) superiore di oltre i 60 km/h a quella consentita per il quale è scattata la sanzione pecuniaria nella misura più alta pari a 821 euro e verrà disposta dalla Prefettura la sospensione della abilitazione alla guida per un periodo minimo di sei mesi, secondo la normativa vigente .

Per i restanti nove trasgressori (dei quali due alla guida di autocarri leggeri) è scattata la sanzione pecuniaria nella misura di 527 euro e anche per loro verrà disposta dalla Prefettura la sospensione della abilitazione alla guida per un periodo minimo di un mese. Risultano infine complessivamente decurtati 64 punti patente.

Fonte: H24NOTIZIE