Raccoglieva soldi per i bimbi ciechi, spariti 244mila euro: indagata

bambinoVicenza, 28 Mag. – Una 52enne di origini campane, Mariella Sala, già segretaria di una ex onlus è indagata dalla procura di Vicenza per appropriazione indebita.
L’ipotesi è che la donna, residente in città, abbia trattenuto 244mila euro dell’associazione umanitaria destinati ad alcuni Paesi africani a favore di bambini ciechi.
La denuncia è partita circa un anno fa dalla sede ginevrina della onlus “Occhi per vivere” e dal presidente dello stesso organismo che operava a favore di bimbi ciechi nei Paesi del Terzo Mondo.
Gli atti erano stati presentati al tribunale di Roma che ha poi trasmesso i fascicoli a Vicenza. L’ammanco sarebbe stato scoperto, come indica il Giornale di Vicenza, al momento dello scioglimento dell’organizzazione e la polizia giudiziaria sta cercando di risalire il percorso effettuato dal denaro mancante. La donna da parte sua avrebbe detto al presidente della sezione italiana che avrebbe provveduto a sistemare “tutto a breve”.

Fonte: Il Gazzettino