Operazione “Action Day” del Corpo forestale contro i furti di rame

forestale4Cosenza, 29 Mag. – “Action Day”. E’ il nome dell’iniziativa promossa al livello nazionale da Europol (European Police Office), che ha coinvolto le Forze dell’Ordine per il contrasto e la repressione di furti di rame svolta in contemporanea in tutte le province d’Italia.
Di seguito la nota diffusa dal Corpo forestale: Gli uomini del comandante regionale Giuseppe Graziano sono stati particolarmente attivi sul territorio cosentino. Tale fenomeno, lo ricordiamo, continua a rappresentare una rilevante criticità anche per il nostro Paese, poiché provoca l’interruzione dei servizi pubblici essenziali, con ripercussioni di natura economica e sociale, con possibili rischi per la sicurezza pubblica. In particolare nell’ambito delle due giornate dell’Action Day, a Cosenza e zone limitrofe sono stati effettuati diversi controlli a persone, aziende e mezzi di trasporto. Al termine di tale operazione il personale del Nipaf, Nucleo Investigativo del Corpo Forestale dello Stato di Cosenza unitamente a diversi Comandi Stazione del territorio che hanno partecipato ai controlli hanno deferito all’autorità giudiziaria cinque persone, tutte del cosentino, e posto sotto sequestro 40 metri di linee di rame Telecom Italia e un mezzo adibito alla raccolta e al trasporto dei rifiuti, sequestri convalidati dalla Procura di Cosenza. Tra i deferiti due persone per “gestione illecita di rifiuti”, il titolare dell’azienda e il conducente del mezzo, e tre per “ricettazione”, l’amministratore e i due titolari di un’altra azienda. Decine i controlli effettuati sui trasporti di metalli durante l’”Action Day” a Cosenza da parte del Corpo Forestale che ha elevato anche diverse sanzioni amministrative per irregolarità nei trasporti dei rifiuti.

Fonte: strill.it