Pasqualino, ossa e vestiti del bambino murati in via Arno a Marcianise

pasqualinoLe ricerche sono state sospese, probabilmente in attesa dei primi riscontri scientifici.

 

Roma, 29 maggio 2014 – Le ossa e gli indumenti localizzati dal cane molecolare della polizia di Stato erano in un muro di cinta confinante con la casa di Pasqualino Porfidia e il terreno dove giocava a calcio con gli amici. I carabinieri della compagnia di Marcianise hanno ieri fatto abbattere un primo diaframma del muro in tufo e sono stati prelevati i frammenti di ossa e i resti di indumenti ora sottoposti ad analisi per verificare se sono umani. Ora le ricerche sono state sospese, probabilmente in attesa dei primi riscontri scientifici. Se si trattera’ di resti umani il muro verra’ setacciato palmo a palmo sotto la direzione del pm Alessandro Di Vico della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

di Claudio Coluzzi
Fonte Il Mattino