Rapina una prostituta e rischia il linciaggio da parte delle colleghe

prostituteVoleva concludere il rapporto senza preservativo: la donna ha chiamato la polizia e il 32enne è stato bloccato poco dopo

Mestre, 31 maggio 2014 – In bici si è avvicinato alla lucciola di colore chiedendole una prestazione e ottenendola dopo aver pattuito il prezzo: venti euro. Ma al culmine del rapporto pretendeva di poter concludere senza preservativo. Al rifiuto della 29enne liberiana si è infuriato, le ha preso la borsetta ed è fuggito inseguito dalle colleghe della prostituta che nel frattempo avevano anche chiamato il 113. Il tutto sullo sfondo della strada del sesso a pagamento di Marghera, ovvero via Fratelli Bandiera: l’aggressione poco prima delle due della scorsa notte all’altezza dell’intersezione con via Galvani. Il cliente era fuggito in direzione di via dell’Elettricità ed è lì che la Volante lo ha raggiunto e bloccato. Si tratta di D.D.S. romeno di 32 anni, che è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato.

Fonte Il Gazzettino