Bruciano rifiuti tossici in giardino, pizzicati e stangati dai carabinieri

carabinieri 5Rovigo, 3 giugno 2014 – I carabinieri di Ficarolo e quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rovigo hanno denunciato 4 cinesi per violazioni alle normative ambientali e urbanistiche. Questo è l’esito di un controllo ad un capannone di Ceneselli dopo che alcuni cittadini avevano segnalato un rogo con del fumo intenso ed irritante. Gli investigatori hanno così accertato che il cumolo di rifiuti arso era composto, oltre che dagli arbusti, anche da rifiuti di tipo domestico e speciali (scarti di lavorazione tessile). È stato inoltre verificato l’uso diverso della struttura, già adibita a stalla, che era stata trasformata in laboratorio tessile. Oltre alla denuncia i militari hanno comminato una sanzione amministrativa per 25.200 euro e la revoca dell’attività commerciale.

Fonte Il Gazzettino