Rubavano cibo nella mensa dei bambini Sospesi cinque dipendenti

mensaMilano, 04 Giu. – Rubavano il cibo dalla mensa dei bambini. E (è il sospetto) alcuni di loro lo rivendevano. Milano Ristorazione ha sospeso cinque dipendenti del centro cucina Bottego in zona Palmanova. Le indagini sono ancora in corso, spiegano dalla società partecipata dal Comune che si occupa delle mense e dei pasti per scuole e centri anziani: “Due addetti alla preparazione pasti sono stati anche iscritti nel registro degli indagati perché nelle rispettive abitazioni sono stati rinvenuti prodotti, alimentari e non, di proprietà di Milano Ristorazione. Prodotti che gli stessi non erano legittimati a detenere”.

Diversa la posizione degli altri tre dipendenti, “accusati di aver sottratto prodotti alimentari e per i quali cautelativamente è stato preso un provvedimento di sospensione, in attesa che la posizione di ciascuno sia chiarita”. Il provvedimento è stato assunto dopo le indagini condotte dal pool Patrimonio della sezione di polizia giudiziaria presso il tribunale di Milano. E sono scattate dopo un esposto presentato proprio dalla società dopo che al centro di via Bresciani Turroni ci si era insospettiti perché non tornavano i conti fra la merce acquistata e quella effettivamente nelle dispense.

“Ringrazio la Procura della Repubblica e i carabinieri. Grazie alla loro collaborazione abbiamo stroncato comportamenti illegali. Le indagini proseguono e faranno piena luce su quanto accaduto – commenta Gabriella Iacono, amministratore unico di Milano Ristorazione – Per il futuro ho già disposto un ulteriore inasprimento delle attività ispettive, affinché non si ripetano episodi simili e assolutamente inaccettabili”.
Di Ilaria Carra
Fonte: Repubblica Milano