Furto d’auto sventato dalla Polizia, malvivente arrestato dopo un inseguimento

Arresto-polizia2Palermo, 11 Giu. – Tentato furto d’auto sventato ieri notte dalla polizia a Palermo. Erano le 2.30 circa, quando tre persone in via Anwar Sadat, zona Fiera del Mediterraneo, hanno cercato di rubare una autovettura, regolarmente parcheggiata. Il loro progetto è stato sventato, da una volante che, a seguito di una segnalazione al “113”, è giunta tempestivamente sul luogo del crimine in atto.

Infatti i poliziotti, imboccata la via in questione, hanno notato, a distanza, l’automobile segnalata, una Lancia Y, e tre individui di sesso maschile, intenti ad armeggiare  sul vano motore della stessa. Gli stessi accortisi dell’imminente arrivo della pattuglia, sono fuggiti precipitosamente a piedi. A questo punto, gli agenti, scesi dall’auto di servizio, si sono messi alle calcagna dei tre furfanti, ne è scaturito un inseguimento, dove ad avere la peggio è stato Domenico Maranzano, 39 anni, che  durante la fuga è caduto rovinosamente a terra. È stato, quindi, raggiunto e bloccato, mentre gli altri due complici hanno fatto perdere le loro tracce fra le vie limitrofe.

Tornati sul luogo del tentato furto, i poliziotti, hanno avuto modo di constatare che l’autovettura era aperta, forzata all’altezza della serratura, lato guida, con il cilindro di accensione asportato, con il cofano motore aperto e con all’interno una centralina elettronica sostitutiva di quella originale collegata tramite cavo elettrico. La centralina è stata posta sotto sequestro, così come una torcia ed un cacciavite, che Maranzano durante la fuga aveva lanciato per terra nel tentativo di disfarsene. Il proprietario dell’autovettura avvisato e giunto sul posto, ha confermato di avere parcheggiato e regolarmente chiuso il mezzo poche ore prima, e successivamente ha formalizzato la denuncia. Maranzano, già pregiudicato, è stato arrestato, e condotto al carcere dell’Ucciardone.
Fonte: Il Sito di Palermo