Madre e figlio disabile rapinati in casa

poliziaDonna colpita con pugno al viso, rubati oggetti oro e 500 euro

Palermo, 24 giugno 2014 – Madre e figlio disabile sono stati legati e derubati a Palermo da quattro banditi armati con coltelli che hanno fatto irruzione nell’abitazione scavalcando dal terrazzo. Indaga la Polizia. La donna di 50 anni è stata colpita da uno dei rapinatori con un pugno al viso. Il figlio di 32 anni ha tentato di soccorrerla ma è stato bloccato dai banditi che hanno trafugato oggetti in oro e 500 euro in contanti.(ANSA)