Trasportano 500 tartarughe in auto, due muoiono: denunciati marito e moglie

carabinieri 4Napoli, 24 giugno 2014 – I carabinieri della stazione di Cimitile hanno denunciato in stato di libertà per uccisione e maltrattamenti di animali un 41enne e una 33enne (marito e moglie) di Melito, già noti alle forze dell’ordine.

La coppia è stata notata in località Boscofangone a bordo di un’Audi, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’Arma che li hanno fermati per controlli. Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di tre tinozze contenente 541 esemplari di tartarughe Hermanni Hermanni (specie protetta poiché in via di estinzione) di cui 345 esemplari di piccole dimensioni (pochi giorni di vita) destinate alla vendita illecita che avrebbe fruttato alla coppia oltre 30mila euro.

Dopo successiva perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti ulteriori 30 esemplari: a causa delle precarie condizioni di trasporto (gli animali erano accatastati l’uno sull’altro) due esemplari sono stati rinvenuti morti. Gli animali sono stati affidati in custodia all’Enpa di Caserta che ne curerà la successiva ricollocazione nel loro habitat naturale.

Fonte Il Mattino