Bandiera del tribunale trafugata per la partita dell’Italia, a rubarla una 55enne

bandiera italiaIl Tricolore è stato ricollocato sul pennone del tribunale di Bologna. La donna ha giustificato il gesto con la necessità di aderire alla richiesta dei figli in occasione del Mondiale

Bologna, 26 giugno 2014 – E’ stata identificata la donna che il 13 giugno scorso ha rubato un Tricolore in tribunale. Si tratta di una 55enne, nata in Puglia e residente a Bologna, che ha giustificato il gesto con la necessità di aderire alla richiesta dei figli che, in occasione delle partite del mondiale, avevano desiderio di avere una bandiera dell’Italia. I militari infatti hanno rinvenuto la bandiera issata su una canna di bambù, posizionata a lato del portoncino d’accesso dell’abitazione della donna che è risultata esente da precedenti di polizia. La “bravata” è costata cara alla 55enne che dovrà tornare in Tribunale, dove si trovava il giorno del furto per seguire vicende giudiziarie familiari, per rispondere di furto aggravato. La bandiera è stata ricollocata sul pennone.

Fonte: Il Resto del Carlino