Rissa alla riunione del Movimento Cinque Stelle, arrivano cinque Volanti nella notte

2384417-poliziaIl caso scatenato da presunte epurazioni che sarebbero state decise all’interno del movimento fiorentino

Firenze, 26 giugno 2014 – E’ dovuta intervenire la polizia, con cinque volanti, per sedare gli animi ad una riunione degli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Firenze. Sono volate parole forti e c’è stato qualche spintone, a quel punto qualcuno degli attivisti ha chiamato la polizia, al circolo Andrea del Sarto, intorno alla mezzanotte. Tutta la vicenda nasce da una mail indirizzata a Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, da un’attivista fiorentino, e che ha portato alla decisione di espellere una ventina di persone dal movimento. Nella mail si invitavano circa altri trenta ‘grillini’ a denunciare le modalità con le quali erano state gestite le candidature e la campagna elettorale per le recenti amministrative nel capoluogo toscano, dove comunque il Movimento ha raccolto tre consiglieri comunali. “Io non ho neanche firmato quella mail, l’ho solo ricevuta”, racconta a Tmnews uno degli espulsi, ‘militante’ della prima ora dell’M5S. Le espulsioni sono state decretate ieri sera per alzata di mano.

Fonte: La Nazione