Si calano dal tetto, ma i carabinieri arrivano ‘sul più bello’

carabinieri notte salvanoMontecchio Emilia (Reggio Emilia) 26 Giugno 2014 – Hanno quasi messo a segno un colpo da migliaia di euro a danno di un rivenditore di biciclette, ma non ci sono riusciti grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri.

Il tentato furto è avvenuto questa notte, poco prima  delle 3.30, quando i ladri, tuttora ignoti, hanno cercato di calarsi dal tetto, attivando così l’allarme, che ha avvisato il proprietario. La Centrale Operativa del Comando Provinciale reggiano, contattata immediatamente dall’uomo, ha incaricato i carabinieri della Stazione di Montecchio Emilia di recarsi rapidamente sul posto, un’azienda di via Torriccelli di Montecchio Emilia che si occupa di vendita e riparazione di biciclette.

Giunti sul luogo del tentato furto i carabinieri hanno potuto ricostruire le mosse dei malfattori: i ladri, dopo aver forzato il lucernario di plexiglas di una vicina ditta di serigrafia, hanno sfondato il muro confinante con la rivendita di biciclette e si sono sono introdotti all’interno cercando di rubare due telai del valore di 3000,00 euro, ma hanno fallito a causa dell’immediato intervento dei carabinieri.

La stima dei danni è tuttora in corso. I carabinieri hanno avviato le indagini in ordine al reato di furto aggravato a carico di ignoti.

Fonte: IlRestoDelCarlino