Banda di tre 15enni svuotavano le casse degli autolavaggi, denunciati

carabinieri 4BASSANO (VI), 27 giugno 2014  – Tre ragazzini bassanesi, età compresa fra i 14 e i 15 anni, si sono inventati scassinatori e di notte sono andati a svuotare gettoniere e serbatoi di monete degli autolavaggi. I carabinieri li hanno individuati e denunciati alla Procura dei minori di Venezia. I tre ladruncoli in erba, venerdì sera, hanno attaccato l’”Acquarama” di via Carpellina e la stazione di servizio Beyfin di via C. Colombo; nella notte tra domenica e lunedì i distributori Q8 di viale Vicenza e viale De Gasperi. Le telecamere delle strutture, però, hanno immortalato i loro movimenti. I gestori si sono rivolti all’Arma. I tre sono stati portati in caserma dove sono stati convocati i genitori. Questi sono rimasti di sasso nell’apprendere le “gesta” dei rispettivi figlioli. Pensavano fossero a casa di amici.

Fonte Il Gazzettino