False griffe vendute online. Oscurati 100 siti Internet

gdfMACERATA, 27 giugno 2014  – Duro colpo della Guardia di Finanza di Macerata nella lotta alla contraffazione. Un’indagine partita a gennaio e conclusasi in questi giorni ha portato all’individuazione, al sequestro e conseguente oscuramento di oltre 100 siti web che commercializzavano online oltre 184 milioni di prodotti taroccati delle più famose firme della moda italiana come Armani, Moncler, Bulgari, Louis Vuitton: complessivamente 150 i marchi falsificati. Lussemburgo, Spagna, Australia, Stati Uniti, Turchia, Hong Kong, Panamam Cina e India sono i paesi dove risultano collocati i siti su cui si potevano acquistare i capi contraffatti, il cui prezzo oscillava comunque tra i 200/300 euro. Si tratta di una delle operazioni più imponenti fatte in Italia nel campo delle truffe via web. Al momento non risultano persone denunciate, ma i finanzieri sono certi che dietro nominativi di comodo a cui fanno riferimento i siti oscurati possano esserci anche soggetti italiani oltre che stranieri che hanno messo in atto l’azione criminosa che ha beffato moltissimi acquirenti il territorio nazionale. L’attività investigativa è stata coordinata dal procuratore Giovanni Giorgio.

Fonte Corriere Adriatico