Costretta a prostituirsi a 15 anni tra Bologna e Parigi

poliziaBologna, 30 giugno 2014 –  Ha trascorso l’ultimo mese spostandosi da Parigi a Ginevra, in Svizzera, poi a Roma e infine a Bologna. Durante tutte le tappe e’ stata costretta dall’uomo che la accompagnava a prostituirsi. La ragazza, romena di appena 15 anni,ha infine confessato lo sfruttamento in un bar di via Ferrarese, a Bologna, a una connazionale, ex prostituta di 29 anni, che le si era avvicinata. La donna ha chiamato la polizia, permettendo alla minorenne di raccontare tutto agli agenti.

Gli uomini delle Volanti e della 2/a sezione della Squadra mobile, coordinati dal Pm Francesco Caleca, hanno cosi’ arrestato l’uomo, romeno di 34 anni, accusato di riduzione in schiavitu’ aggravata e prostituzione minorile aggravata. Il gip Mirko Margiocco ha convalidato il fermo. La minorenne e’ stata affidata ai servizi sociali, ma si e’ gia’ allontanata dalla struttura in cui era stata accompagnata.

Fonte Il Resto del Carlino