Incidente in mare, padre e figlio recuperati dalla Guardia di Finanza

Guardia Finanza mareCagliari, 30 Giu. –  Due canoisti sono stati soccorsi da una motovedetta della Guardia di finanza a Capo Sant’Elia. I due, sabato pomeriggio, mentre transitavano a circa venti metri dal costone roccioso fra Cala Fighera e Capo Sant’Elia si sono ribaltati. Proprio in quel momento transitava in zona la motovedetta della Fiamme Gialle.

I due, padre e figlio, hanno iniziato ad agitare le braccia per attirare l’attenzione. Sono stati subito raggiunti ma le operazioni di recupero non sono state facili.

I due indossavano i giubbotti di salvataggio e si tenevano comunque aggrappati alle canoe rovesciate, ma in balia del vengo e delle onde che li spingevano vado le rocce.

Dopo alcune manovre i militari sono riusciti a soccorrere i canoisti che sono stati trasportati nel porto di Marina Piccola e affidati alle cure dei medici del 118. Non hanno riportato ferite. Recuperate anche le canoe.

Fonte: Nuova Sardegna