Estate, 6 spiagge con ‘bandiere verdi’ consigliate anche dai medici dell’800

Bon-Ton-da-ombrellone-640x4001 luglio 2014 – Una tradizione secolare all’insegna del benessere. Sono sei le località che hanno ottenuto nel 2014 la ‘bandiera verde’ dei pediatri ed erano sede di ospizio marino, “cioè consigliate anche dai medici di ieri”, nell’Ottocento. A ‘censirle’ è il pediatra di Milano Italo Farnetani, che riscopre “un’eccellenza italiana, copiata in tutto il mondo. L’ospizio marino – spiega l’esperto all’Adnkronos Salute – era un vero ospedale in riva al mare, in cui venivano applicate cure a base di sole, acqua e sabbia. Tali cure avevano effetto sia a livello preventivo, sia terapeutico”.

In particolare, “l’esposizione ai raggi del sole favoriva, allora come oggi, la trasformazione dalla forma inattiva a quella attiva della vitamina D, che è indispensabile per la formazione delle ossa. Nello stesso tempo i bambini affetti da tubercolosi o da rachitismo traevano benefici sia per la miglior possibilità respiratoria sia, soprattutto nel caso del rachitismo, per una vera riabilitazione effettuata grazie a quelli che venivano chiamati ‘bagni di mare’, ‘bagni di sabbia’ e ‘bagni di sole'”.

Il primo ospizio marino al mondo, precisa Farnetani, fu fondato a Viareggio nel 1842 da Carlo Ludovico di Borbone-Parma, Duca di Lucca. In seguito, sul modello viareggino, ne sorsero numerosi in Italia e nel mondo. “Al momento dell’introduzione in Italia della prima riforma sanitaria, che entrò in vigore nel 1888 a firma di Francesco Crispi, erano presenti in Italia 19 ospizi marini”.

Ebbene, fra le 83 località italiane che hanno ottenuto nel 2014 la ‘bandiera verde’, cioè sono consigliate alle famiglie con bambini dai pediatri d’oggi, sei erano consigliate anche dai medici di ieri. La più longeva è Viareggio, ma nell’elenco figurano anche San Benedetto del Tronto e un classico delle mete vacanziere come Riccione. A Viareggio (Lucca) l’ospizio marino fu fondato nel 1842, “perciò è ‘bandiera verde’ da 172 anni, mentre a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) l’ospizio marino fu fondato nel 1865 perciò è bandiera verde da 149 anni”, precisa Farnetani.

A Riccione (Rimini) l’ospizio marino fu fondato nel 1866 perciò la località è bandiera verde da 148 anni, mentre al Lido di Venezia (Venezia) l’ospizio marino risale a due anni dopo. A Grado (Gorizia) l’ospizio marino fu fondato nel 1873 perciò è bandiera verde da 141 anni. Infine, al Poetto (Cagliari) “l’ospizio marino fu fondato nel 1879: è bandiera verde da 135 anni”.

Adnkronos