Bimbo morto durante il parto e un travaglio di 15 ore: la Procura apre un’inchiesta

neonato bimbo bambinoVerona, 2 Luglio. – non c’è alcuna persona iscritta nel registro degli indagati. Per ora. Medici e infermieri non compaiono negli elenchi della Procura ma l’inchiesta è stata avviata. Si parla di “omicidio colposo” nel caso del bimbo morto durante un doloroso travaglio durato 15 ore all’ospedale di Bussolengo. Un parto complicato, avvenuto circa tre settimane fa e su cui ora mira a far chiarezza il magistrato incaricato delle indagini. I genitori avevano presentato denuncia contro ignoti è da da lì che i carabinieri sono partiti per presentare l’esposto alla Procura. Fra alcuni giorni saranno sentiti come testimoni i genitori, due 40enni veronesi. Sarebbe già stata acquisita la cartella medica dal reparto di Maternità dell’ospedale. Si mira a chiarita le esatte responsabilità di medici e infermieri dal ricovero al parto. Quest’ultimo sarebbe stato indotto per ritardi alle contrazioni della donna. Il travaglio è durato poi 15 ore, con dolorosi dolori al ventre segnalati dalla madre. Non sarebbe mai stata avvisata, tuttavia, una sofferenza del feto. Come spiega L’Arena, inoltre,

Fonte: VeronaSera