La bufala dell’infezione da shampoo che circola su Facebook

fiore lotoIl terribile “sfogo” cutaneo che sta spammando le vostre bacheche non è altro che un fotomontaggio. La prova in una nostra vecchia Foto del giorno..

3 Luglio. – Niente paura: se vi farete la doccia usando lo shampoo di un marchio molto noto in Italia (o un qualunque altro shampoo in commercio) non svilupperete la mostruosa escrescenza che vedete in questa foto. Né contrarrete temibili infezioni, come minaccia un presunto video virale che circola in queste ore su Facebook.

Uno scherzo di Photoshop
Il motivo è semplice: il fantomatico ascesso, lungi dall’essere una pericolosa malattia cutanea causata da chissà quali sostanze chimiche, è un fotomontaggio bello e buono, che accosta alla pelle di un uomo l’immagine di un fiore di loto (una pianta che potete facilmente riconoscere in questa nostra vecchia “Foto del giorno”).

Una bufala in piena regola, e pure venuta male, insomma: un inganno di cui non vi riportiamo neppure il link perché, seguendolo, si finisce in una serie di pagine di dubbia provenienza e piene di malaware pericolosi per la sicurezza del vostro pc. 

E del video, alla fine, neanche l’ombra.

Il fiore photoshoppato, tra l’altro, è una pianta conosciuta in tutta l’Asia per le sue proprietà benefiche, antidiarroiche, antinfiammatorie, emollienti. La parte sfruttata nel fotomontaggio e visibile nella nostra foto è il baccello contenente i semi di un fiore di loto asiatico che vive negli stagni, il cui nome scientifico è Nelumbo nucifera.

Fonte: Focus