Arrivata la nave San Giorgio con oltre 800 migranti

navesangiorgio24 luglio 2014 – È arrivata al porto di Reggio Calabria la nave San Giorgio della Marina militare che ha soccorso un gruppo di 834 migranti al largo di Malta.

Gli stranieri sono di nazionalità eritrea, siriana e sudanese. Nel gruppo ci sono uomini, donne e bambini, tra i quali anche due neonati.

In 240 saranno spostati in strutture di accoglienza a Catanzaro e Cosenza mentre gli altri resteranno a Reggio Calabria, nelle palestre del Boccioni e allo Scatolone, vicino allo stadio. La Prefettura di Reggio Calabria giovedì ha promosso due tavoli organizzativi per definire al meglio l’accoglienza. Tutte le forze di polizia, 118 e associazioni di volontariato sono mobilitate.

Ispezione sulle 45 salme ‘peschereccio morte’ a Pozzallo – I medici legali e la polizia scientifica di Ragusa, intanto, hanno terminato le ispezioni cadaveriche sui 45 corpi dei profughi del ‘peschereccio della morte’ approdato il primo luglio scorso a Pozzallo. Gli accertamenti sono stati eseguiti nella cella frigorifera messa a disposizione dalla Protezione civile della Provincia di Ragusa.

Sbarco Augusta, fermati tre presunti scafisti – La polizia di Siracusa ha fermato tre presunti scafisti, tutti egiziani, due dei quali minorenni, perché accusati di aver pilotato il barcone con 154 migranti soccorsi dalla Marina militare e sbarcati ad Augusta, nel siracusano, martedì scorso. I tre sono stati identificati da agenti dell’Ufficio di polizia frontiera marittima e da personale del Gruppo interforze di contrasto all’immigrazione clandestina.

Adnkronos