Parto in auto, marito diventa ostetrico grazie al 118

neonato bimbo bambinoMamma e neonato stanno bene

Pescara, 4 luglio 2014 – Partorisce in auto con l’aiuto degli operatori del 118 che danno indicazioni al marito per telefono. È accaduto questa mattina a Cappelle sul Tavo, in provincia di Pescara. Ora mamma e neonato sono nell’ospedale del capoluogo in buone condizioni. Intorno alle 6:30 la coppia si stava dirigendo verso l’ospedale, poiché la donna aveva avvertito le prime contrazioni. Il marito ha avvisato nel frattempo la sala operativa del 118, ma quando si è accorto che il parto era imminente si è fermato e ha ricevuto dalla dottoressa di turno istruzioni per aiutare la moglie. Quando l’ambulanza medicalizzata è arrivata, in località Terrarossa, il bambino era già venuto alla luce. “Si è trattato di un parto precipitoso – ha detto il direttore del 118 di Pescara, Emanuele Cherubini – Il papà è stato molto collaborativo e così via telefono siamo riusciti a far partorire la donna, facendogli seguire le nostre istruzioni”. (ANSA).