Prende la droga del cannibale e semina il panico in spiaggia | VIDEO

droga cannibale maiorca
MAIORCA, 4 Luglio. – Torna a colpire la droga che rende 
cannibali. Stavolta il protagonista è un ragazzo di 28 anni, che dopo aver abusato della sostanza, ha iniziata a prendere a morsi i bagnanti sulla spiaggia di Megaluf. Per immobilizzarlo ci sono voluti 10 agenti di polizia, anche loro colpiti dai morsi del ragazzo, prima di riuscire a legarlo ad una barella. Unvideo mostra il giovane britannico durante l’arresto, mentre minaccia i poliziotti, grida ed emette versi animaleschi.

La droga del cannibale aumenta l’aggressività a tal punto che chi ne abusa assume un comportamento simile a quello degli zombie nei film dell’orrore. Da quanto raccontano i testimoni, molti turisti sono stati messi in fuga dal giovane, che poi ha scatenato il putiferio anche nell’ospedale dov’è stato trasferito, ferendo alcuni infermieri. Nel 2012 il caso più terribile: Rudy Eugene attacca un senzatetto di 65 anni, staccando a morsi gran parte del volto della vittima. Anche lui era sotto l’effetto della droga del cannibale.

Fonte: gazzettino