Le caramelle blu che intossicano i bimbi, sequestrati a Brescia oltre 500 mila pezzi

caramelle bluBrescia, 5 Luglio. – Amate dai bambini ma pericolose. Si tratta di alcune caramelle blu che possono provocare nausea, insonnia e orticaria ai bimbi che le dovessero mangiare. 
Un milione e 500mila pezzi di caramelle di colore blu contenenti un colorante blu brillante (E133) in misura superiore a quello consentito per legge, è stato sequestrato dai carabinieri del Nucleo Anti sofisticazione (Nas) di Brescia.
L’eccesso di colorante alimentare potrebbe causare dei problemi ai bambini che ne resterebbero intossicati.

Il colore blu è prodotto in laboratorio, sintetizzaato in un colorante alimentare originariamente in polvere e solubile in acqua, contraddistinto dal codice E133 (Blu brillante FCF) è una sostanza molto discussa. Si trova spesso nei gelati, nei piselli, nei dolci e nelle bibite ma fino a qualche anno fa era vietato in numerosi Paesi (Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Norvegia, Spagna, Svezia, e Svizzera).
Il sequestro ha portato una perdita economica di circa 40 mila euro.

Fonte: CorriereAdriatico