Un’intera famiglia in ostaggio

carabinieri 4Taranto, 6 luglio 2014 – Aveva evaso i domiciliari e non voleva tornare in carcere, così G.P. 44 anni, ha deciso di prendere in ostaggio l’intera famiglia di un suo conoscente, padre, madre e bambina. La strana storia è accaduta a San Vito, frazione di Taranto, all’interno di una villetta in cui vive la famiglia, nel corso della notte. G.P, si era introdotto in casa del suo conoscente, minacciandolo e costringendolo a restare in casa. Fortunatamente qualcuno ha allarmato le forze dell’ordine di quanto stava succedendo, e in tarda mattinata grazie ad un blitz dei carabinieri, la famiglia è stata liberata. L’uomo è stato bloccato, con molta fatica, dai militari che hanno fatto irruzione nell’abitazione, dopodiché è stato condotto in carcere.

Elena Ricci