Al Meyer bimbo ferito a Perugia. E’ gravissimo

ImmaginePiccolo è stato trasferito all’ospedale Meyer di Firenze

Perugia, 6 luglio 2014 – E’ ricoverato in “prognosi strettamente riservata” all’ospedale Meyer di Firenze il bimbo di 2 anni che stamani a Perugia è stato raggiunto alla testa da uno dei colpi sparati dal padre che, prima di tentare il suicidio, ha ferito anche l’ex moglie e un’amica di quest’ultima. Il team di neurochirugia del Meyer, dopo il suo arrivo, ha deciso di applicare un monitoraggio per tenere sotto controllo la pressione endocranica e stabilizzarlo. Le condizioni vengono definite “molto, molto gravi”.