Auto si schianta contro un albero,morti quattro giovani a bordo

ImmagineUn’auto con a bordo quattro ragazzi si è schiantata contro un albero e poi, ribaltandosi, è finita in un fossato. L’incidente è avvenuto a via Fosso dell’Osa, in zona Lunghezza, poco dopo le 2.30.

Roma, 6 luglio 2014 – Tre giovani sono morti sul colpo mentre il quarto è deceduto poco dopo al policlinico Tor Vergata. Tra le ipotesi che la macchina, una Ford Focus intestata alla madre di uno dei giovani, sia sbandata dopo aver urtato una palina dell’autobus.

Le vittime sono Andrea Di Luzio, 22 anni, che era alla guida dell’auto, Jacopo Tenaglia, 18 anni, Alessio Galvanio, di 17 anni ed Emanuele Boccuzzi, di 22.

Secondo la ricostruzione della polizia municipale i ragazzi stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa con gli amici. I vigili, che hanno effettuato i rilievi, non avrebbero riscontrato segni di frenata sulla strada. L’auto, probabilmente a causa dell’alta velocità, ha prima urtato una palina dell’autobus e si è poi schiantata contro un albero, finendo in un fossato. I quattro ragazzi sarebbero della zona. Decine di persone, tra amici e parenti, sono arrivate sul posto e hanno lasciato fiori accanto all’albero contro cui la macchina si è schiantata. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni abitanti della strada che hanno sentito il forte boato e conducenti di auto che percorrevano la stessa strada.
Fonte Il Messaggero