Carabiniere eroe: salva una ragazza che sta per annegare con l’auto nel fiume

fedeli (13)Perugia, 6 luglio 2014 – Il coraggio non cessa con l’orario di servizio. Un carabiniere, in quel momento non al lavoro, salva una ventenne appena precipitata con l’auto nel fiume Caina (zona Capanne) e la salva dalla morte per annegamento.

Sono passate da poco le 11 di domenica mattina quando il carabiniere, libero dal servizio, passando nelle vicinanze del carcere di Capanne vede l’auto nel fiume.

L’acqua non è altissima ma la ragazza, che probabilmente ha avuto un malore prima di finire con l’auto nel Caina, rischia seriamente la propria vita. E’ in stato cosciente, ma sicuramente dopo l’incidente non sta bene: è accasciata sul sedile del guidatore, rischia di perdere conoscenza e finire sott’acqua.

Il carabiniere si getta nel Caina, riesce a liberare la ragazza e portarla in salvo. Secondo una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale, gli accertamenti evidenziano un trauma addominale importante oltre a un trauma cranico, fortunatamente non trattabile chirurgicamente. La giovane donna, raggiunta in ospedale dai familiari, si trova ricoverata nella clinica di Neurochirurgia. La prognosi é riservata.

Fonte Il Mattino