Clinicamente morto l’uomo che ha sparato al figlio e all’ex compagna

ospedalePerugia, 7 luglio 2014 – È clinicamente morto il carrozziere di 32 anni che ieri a Ponte Valleceppi ha sparato e ferito la ex compagna, il figlio di quasi tre anni e un’amica della donna. L’uomo era ricoverato, in stato di arresto per tentativo di omicidio plurimo, nel reparto di rianimazione dell’ospedale perugino. Subito dopo aver sparato infatti si era puntato la pistola alla testa facendo nuovamente fuoco. Nello stesso reparto si trova ricoverata in gravissime condizioni anche la ex compagna, 24 anni. Molto grave il bimbo  È in condizioni “molto, molto gravi” anche il bambino di quasi tre anni raggiunto da due colpi di pistola. Il piccolo è stato “stabilizzato dal team di neurochirugia”, spiega in una nota il pediatrico Meyer di Firenze, ma il suo stato di salute è critico. 

Fonte rainews.it