Grazie Sofia: 8 anni, trova il portafogli di una turista e glielo restituisce

portafogliNapoli, 8 Luglio. – La piccola Sofia, 8 anni, stamattina era al molo Beverello con la madre Annalisa e sua sorella Alessandra, di quattro anni più grande. Quanto ha fatto, raccontato sulle pagine del Mattino, è un gesto che dà speranza a chi non crede in Napoli, nei suoi cittadini, nella redenzione di un luogo troppo spesso bistrattato quando associato allo spirito civico.

 Scesa dall’aliscafo, la bimba ha visto a terra un portafogli, fatto una corsa per prenderlo, e poi è andata da suo padre nel frattempo arrivato al porto a prendere i familiari: “Portami dai carabinieri”, gli ha subito detto, “dobbiamo restituire questo al proprietario, che sarà preoccupato”.

 Portato in caserma il portafogli, si è risaliti alla proprietaria: una turista straniera che aveva perso soldi e documenti. La donna, una volta recuperati i suoi averi ha chiesto ai carabinieri di incontrare la piccola , nel frattempo andata via, e abbracciarla. “Mi avevano detto che Napoli era pericolosa – ha detto – ma una città dove ci sono bimbe così non può essere pericolosa”. L’ha ringraziata di persona poi: un ringraziamento che, a Sofia, deve di certo l’intera città.

Fonte: NapoliToday