Polizia Locale trova auto pirata grazie ad appello su Facebook

polizia locale vicenzaVicenza, 8 Luglio. – Grazie all’avviso pubblicato su Facebook (40 mila visualizzazioni), attraverso la pagina Città di Arzignano, la Polizia Locale di Arzignano, con il contributo dei cittadini, dopo solo un’ora riesce ad indentificare un’AUTO PIRATA che sia era data alla fuga dopo aver causato un grave incidente.
Il colpevole, 36 anni jugoslavo, è stato identificato e denunciato per fuga ed omissione di soccorso.
Enrico Marcigaglia: “Facebook può essere un importante moltiplicatore di senso civico”

Il Presidente del Consiglio Enrico Marcigaglia,
in qualità di responsabile alla comunicazione digitale del Comune di Arzignano:

“Questa esperienza dimostra quanto importante sia la RETE informativa che abbiamo costruito in questi anni.
Grazie alla partecipazione dei cittadini, in pochissime ore abbiamo raggiunto 40mila visualizzazioni di persone della vallata del Chiampo. Velocità e condivisione delle informazioni sono il segreto per raggiungere risultati fino a qualche anno fa impensabili.
Facebook e WathsApp, se usati in modo intelligente possono divenire strumenti in grado di fare la differenza anche in ambito istituzionale ed amministrativo pubblico.
Di fatto possiamo affermare, che Facebook e le nuove tecnologie social possono essere un vero e proprio moltiplicatore del senso civico cittadino.
Infine, mi complimento con la Polizia Locale e in particolare con il v.comm Berto Antonio e l’agente Daniela Zapolla, per l’intuizione di trasmettere in tempo reale le informazioni permettendoci così di condividere nella rete social un’avviso che dopo solamente un’ora ha permesso l’individuazione del colpevole.

Fonte: InarzignanoNews