Morte Bovolenta, due medici a processo

1982086-vigorFORLI’, 9 luglio 2014 – Prima udienza a Forlì per il procedimento giudiziario provocato dalla morte del pallavolista Vigor Bovolenta, stroncato a 37 anni sul campo da gioco di Macerata da un malore cardiaco il 24 marzo 2012. A giudizio, per omicidio colposo, due medici romagnoli, i cui difensori hanno annunciato di avere raggiunto un accordo risarcitorio per evitare la costituzione delle parti civili, i familiari del campione. Il 15 ottobre il giudice farà sapere la sua decisione sull’accettazione dell’accordo.

ANSA