Si spara in Questura, muore poliziotta

lutto1Pesaro, 9 luglio 2014 – Tragedia questa mattina in Questura a Pesaro: una poliziotta di 47 anni, di origine campana, che attraversava un grave periodo di depressione, si è suicidata sparandosi un colpo alla tempia con la sua pistola di ordinanza.

Il fatto è successo intorno alle 8, nell’ufficio dove la donna stava per prendere servizio. Una collega, vedendo la porta chiusa, assieme ad altri poliziotti ha sfondato la porta e ha trovato il cadavere. Sul posto un’ambulanza del 118, ma ogni soccorso è stato inutile. La donna era sposata e madre di una figlia di 13 anni, «cui era — hanno detto alcune persone che la conoscevano — affezionatissima».

Fonte Il Resto del Carlino