Tenta di impiccarsi in cella, salvato dalla polizia penitenziaria

carcere2Catania, 9 Luglio. – Un detenuto di 31 anni stamattina, approfittando della momentanea assenza del suo compagno di cella, ha tentato di togliersi la vita impiccandosi con un lenzuolo nel carcere di Bicocca a Catania. L’uomo e’ stato salvato dalla polizia penitenziaria. Lo rende noto il segretario generale aggiunto dell’Osapp, Domenico Nicotra. “L’agente in servizio nella sezione – aggiunge prosegue il sindacalista – mentre faceva un giro di controllo alla vista del detenuto impiccato ha aperto la cella per prestare il primo soccorso. Il detenuto e’ stato subito condotto in un pronto soccorso. Sembra che non sia in pericolo di vita anche se e’ ancora privo di coscienza”. “Purtroppo la carenza del personale di polizia penitenziaria del carcere di Bicocca di Catania – conclude Nicotra – e’ grave e il Dap sembra essersi dimenticato del carcere catanese”.

Fonte: StrettoWeb