Berlusconi, Procura di Bari chiede processo

berlusconiBARI, 11 luglio 2014  – La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi. L’ex presidente del consiglio è accusato di induzione a mentire. Per il tramite del faccendiere napoletano Valter Lavitola avrebbe pagato l’imprenditore barese Gianpaolo Tarantini perché mentisse sulle escort portate nelle sue residenze estive tra il 2008 e il 2009.
    L’udienza preliminare inizierà il prossimo 14 novembre dinanzi al gup del Tribunale di Bari Rosanna Depalo.

ANSA